5Stelle a Renzi: approva le nostre proposte

Noi abbiamo vinto le amministrative, quindi adesso dovete approvarci 5 nostre proposte. Questa la richiesta del Movimento Cinque Stelle al Governo Renzi. Richiesta fatta attraverso un video-messaggio, pubblicato sul blog di Beppe Grillo.

A illustrare queste 5 proposte un volto noto del Movimento Cinque Stelle come Roberto Fico e i parlamentari 5Stelle Laura Castelli e Stefano Lucidi e per non farsi mancare nulla, è stata lanciata la campagna #pdperchènonapprovi attraverso Twitter.

Ecco quanto affermato nel video del Movimento Cinque Stelle:A queste elezioni hanno vinto in maniera netta e inequivocabile le proposte e le idee del MoVimento 5 stelle. Da Nord a Sud, nelle città piccole e nelle città grandi, in quelle disastrate e in quelle in buona salute. Perfino Renzi ha dovuto ammettere la sconfitta del Pd e il fatto che il voto è stato di cambiamento e non di protesta. Ora è il momento di trarre le conseguenze. Il MoVimento 5 stelle ha riempito il Parlamento di proposte che sono diventate realtà nei comuni dove il M5s è al governo. Perché il Pd non le approva? Il popolo si è (finalmente) espresso, è tempo di rispettare la sua volontà e fare gli interessi dei cittadini, non dei banchieri e delle lobby”.

Questa la premessa ma le 5 proposte del Movimento Cinque Stelle al Governo Renzi? Eccole.

Prima proposta 5Stelle: Il famoso reddito di cittadinanza
“La prima proposta, il primo dei 20 punti del programma del 2013 per uscire dal buio, l’emergenza nazionale che non può continuare a ignorare 10 milioni di poveri è il reddito di cittadinanza. La proposta di legge del M5s è in commissione al senato, deve essere subito portata in aula per la discussione e l’approvazione. A Livorno e Pomezia è già attivo in via sperimentale grazie ai sindaci 5 stelle Nogarin e Fucci. Ma è l’Italia tutta ad averne bisogno. Non si può più rimandare, la politica dei bonus ad cazzum ha fallito”.

Nuovo_Logo_M5S

Seconda proposta 5Stelle: Eliminazione di Equitalia
“La seconda proposta è l’abolizione di Equitalia – ha detto Laura Castelli -. C’è una proposta di legge 5 stelle pronta per essere votata. Il premier aveva detto che sarebbe scomparsa entro il 2018, se si approva la legge del M5s si può fare subito. Già dieci comuni 5 stelle hanno portato la riscossione dei tributi ‘in house’ e cacciato Equitalia o hanno avviato le pratiche per il ‘distacco’”.

La terza e la quarta proposta 5Stelle: Abolizione Irap, aiuti alle Pmi e abolizione Irap e taglio degli stipendi
“La terza proposta riguarda le Pmi e l’abolizione immediata dell’Irap. Con il microcredito 5 stelle sono nate più di 2.000 nuove realtà imprenditoriali. È ora di pensare a una banca pubblica per gli investimenti sulle buone idee degli italiani. Il microcredito è stato finanziato grazie al taglio degli stipendi dei portavoce del movimento 5 stelle. Questa è la quarta proposta: tagliatevi lo stipendio, subito! Una proposta di legge del M5s è già incardinata in commissione uno alla camera. Basta votarla per cancellare sprechi e privilegi insopportabili in questo momento di crisi. Pd perché non la voti?”.

La quinta ed ultima proposta 5Stelle: Anticorruzione
“Anticorruzione: gli italiani vogliono onestà nelle istituzioni e lo hanno dimostrato con il voto a candidati incensurati e limpidi. Il M5s ha presentato la carta dell’onestà che contiene le proposte di legge per una riforma organica della lotta alla corruzione. Vanno discusse e approvate. La corruzione deve essere eliminata e i corrotti non devono mettere più piede nelle istituzioni. Daspo ai corrotti? Votiamolo subito”.

Queste proposte saranno anche presentate presso la Sala Nassirya del Senato della Repubblica, durante la conferenza stampa per l’analisi delle amministrative 2016 dalla Capogruppo Movimento Cinque Stelle alla Camera Laura Castelli, dal Capogruppo al Senato Stefano Lucidi, Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibila.

Questo l’appello finale nel video:Queste cinque proposte sono contenute nel programma con il quale il M5s ha vinto le elezioni nel 2013 e in quello presentato ai comuni al voto domenica. Questo è ciò di cui l’Italia ha bisogno e che gli italiani vogliono. Con l’approvazione di queste cinque proposte di legge cambiamo tutto. #Pdperchènonapprovi? chiedeteglielo anche voi con un tweet!”.

Vero che il Movimento Cinque Stelle ha vinto le Amministrative 2016, conquistando Roma e Torino, e queste proposte potrebbero essere anche valide ma bisogna ricordare che fino ad oggi la politica dei 5Stelle è stato quello del No alle proposte degli altri Partiti (In particolare quelle del PD) come dimostrato durante l’approvazione della Legge Cirinnà? Non erano loro che parlavano del famoso 51% per un Governo Nazionale a 5Stelle? Non sono loro che ripetono nessuna alleanza con i Partiti, in particolare con i Dem? E dopo tutto questo cosa pretendono? Che il Governo Renzi approvi le loro 5 proposte senza dire nulla, solo perché lo dicono loro?

Fonte: Verosimilmente Vero Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*