Juan Ramon e Christopher per non dimenticare Orlando

Juan Ramon e Christopher per non dimenticare Orlando

Il tempo serve per dimenticare, e alle volte non possiamo dimenticare come le 49 vittime innocenti della strage di Orlando (Stati Uniti d’America) al locale gay Pulse.

In ricordo di Juan Ramon e Christopher per non dimenticare Orlando e le sue vittime.

Juan Ramon Guerrero e Christopher “Drew” Leinonen
Juan Ramon Guerrero e Christopher “Drew” Leinonen si erano conosciuti nel 2014 e andarono subito a convivere insieme. Dopo anni di convivenza, i 2 ragazzi stavano progettando il passo successivo ovvero il matrimonio.

Sogni spezzati in quella maledetta notte al locale Pulse, durante una delle peggiori sparatorie mai avvenute negli Stati Uniti d’America.

La famiglia di Juan Ramon Guerrero aveva accolto la sua omosessualità senza drammi, anzi avevano accolto come un secondo figlio, il suo compagno Christopher, come del resto la famiglia Leinonen.

Le 2 bare, una accanto all’altra per l’ultimo viaggio insieme. Questa la decisione presa da entrambe le famiglie per salutare i 2 giovani innamorati.

Ecco cosa aveva dichiarato alla rivista “Time” la sorella dopo la strage:Erano così innamorati. Sembravano due anime gemelle che si erano incontrate. Lo capivi dal modo col quale si guardavano. Quasi ci conforta il fatto che siano morti insieme”.

Un amore spezzato dall’odio. Un amore eterno come il ricordo delle altre vittime innocenti della strage di Orlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*