Lo spot Arcigay Ma Quale Gender?

Lo spot Arcigay Ma Quale Gender?

La guerra “santa” contro la presunta e inesistente ‘Teoria gender’ da parte di associazioni e movimenti di ispirazione ultracattolica (Ad esempio il Partito politico di Mario Adinolfi il Popolo della Famiglia. Partito politico che combatte la teoria gender e non solo, rimasto ai margini dell’Agorà politico) prosegue senza interruzione.

La loro campagna di odio e di incitazione alla violenza verbale e fisica nei confronti di chi si oppone al loro pensiero unico continua nell’indifferenza delle autorità ma adesso, l’Associazione Arcigay ha deciso di controbattere le loro menzogne con uno spot pubblicato in anteprima dal quotidiano La Repubblica.

Il segretario Nazionale Arcigay, Gabriele Piazzoni ha così commentato: “Siccome contrastano le nostre attività di prevenzione del bullismo nelle scuole, abbiamo deciso di associarli a una carta che condanna i partecipanti (Il gioco è simile al Monopoli N.d.A.) all’immobilismo, alla paura e alla paranoia”.

Lo spot è anche legato alla raccolta fondi “Per sostenere le spese legali necessarie a difendere le persone LGBT dalle accuse diffamatorie che i portavoce di questi movimenti usano per colpirle, prima fra tutte il legame tra omosessualità e pedofilia”.

L’hashtag social per la campagna dell’Associazione Arigay è #MAQUALEGENDER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*