Papa Francesco e la guerra immaginaria Gender

Papa Francesco e la guerra immaginaria Gender

Dalla Terza Guerra Mondiale combattuta a pezzi alla Guerra immaginaria Gender per la distruzione del matrimonio tradizionale il passo è stato breve.

Durante l’incontro con il clero a Tbilisi, Papa Francesco non ha perso l’occasione di attaccare l’inesistente teoria Gender.

Ecco quanto riporta l’Huffington Post Italia riguardo le dichiarazioni di Papa Francesco sulla teoria Gender:Oggi c’è una guerra mondiale per distruggere il matrimonio. Ma non si distrugge con le armi, si distrugge con le idee: ci sono colonizzazioni ideologiche che distruggono. Pertanto difendersi dalle colonizzazioni ideologicheovvero ogni mezzo è lecito per difendersi dalla teoria Gender.

Il Papa continuando nel suo discorso “a braccio”:Il matrimonio è la cosa più bella che Dio ha creato. La Bibbia ci dice che Dio ha creato uomo e donna e lì ha creati a sua immagine: cioè l’uomo e la donna che si fanno una sola carne sono l’immagine di Dio”. Regole che valgono anche per i non credenti ma in caso di divorzio?

Secondo il Papa-pensiero in caso di divorzio, quello a rimetterci di più sarebbe Dio:Chi paga le spese del divorzio? Tutti e due? Di più paga Dio, perché quando si divorzia una sola carne si sporca l’immagine di Dio. E pagano i bambini, i figli. Voi non sapete quanto soffrono i bambini i figli più piccoli quando vedono le liti e la separazione dei genitori”.

Papa Francesco
Papa Francesco

Anche quando il matrimonio è annullato dalla Sacra Rota? Forse in quel particolare caso nessuno soffre, neppure Dio?

Di rientro dai 3 giorni nel Caucaso, Papa Francesco ha rilasciato al quotidiano La Repubblica una riflessione su gay e trans:Nella mia vita di sacerdote, di vescovo e di Papa io ho accompagnato persone con tendenze e anche pratiche omosessuali. Li ho avvicinati al Signore e mai li ho abbandonati. Le persone si devono accompagnare, come faceva Gesù. Quando una persona che ha questa condizione arriverà davanti a Gesù, lui sicuramente non dirà: vattene via perché sei omosessuale. No. Io ho parlato di quella cattiveria che oggi si fa con l’indottrinamento della teoria gender”.

Cattiveria inesistente quella della teoria Gender e diciamola tutta, l’unico indottrinamento nelle scuole e nei media è quello della religione cattolica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*