Pedofilia Vaticana in India Prete stupra 15enne

Pedofilia Vaticana in India Prete stupra 15enne

In India un altro caso di Pedofilia Vaticana che ha coinvolto un prete e una ragazzina di 15 anni.

Il prete cattolico Matthew Vadakkacheril è stato arrestato dalle autorità indiane con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ragazzina di 15 anni. La vittima è stata sottoposta in maniera ripetuta a violenze sessuali da parte del prete cattolico, rimanendo incinta.

A quel punto la vittima è stata ricoverata in una clinica privata, dove ha partorito nel massimo riserbo. Il nascituro è stato poi mandato in orfanotrofio per essere adottato con il permesso della giovane madre.

Una storia drammatica resa grottesca dalla difesa della Chiesa Cattolica Romana nei confronti del prete stupratore Matthew Vadakkacheril. Difesa fatta attraverso un settimanale cattolico.

Secondo la delirante difesa del settimanale cattolico la colpa di quanto avvenuto è della ragazzina 15enne che con le sue “provocazioni” (Inesistenti) ha provocato al prete pedofilo cattolico Matthew Vadakkacheril un momentaneo Black Out sulla sua posizione.

Quando i carnefici diventano vittime grazie alla propaganda della Chiesa Cattolica Romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*