Rapper JayZ: “Mia madre è lesbica”

Rapper JayZ: “Mia madre è lesbica”

Nella sua canzone ‘Smile’ (Tratta dal suo ultimo cd 4:44) il rapper statunitense JayZ ha lanciato un messaggio pro-LGBT: “Mamma aveva 4 bambini, ma è lesbica / ha dovuto fingere così tanto tempo di essere solo mascolina / Doveva nascondersi, così si curò. La vergogna della società e il dolore erano troppi / piansi lacrime di gioia quando ti innamorasti / non mi importa se era un lui o una lei”.

Questo particolare passo della canzone ‘Smile’ del rapper JayZ è in onore della madre, Gloria Carter e del suo recente coming out.

JayZ è il nome d’arte di Shawn Carey Carter (48 anni), rapper, imprenditore e produttore statunitense. Sposato con la sua collega Beyoncé (36 anni) cantante, ballerina, attrice e imprenditrice statunitense. La rivista Forbes ha messo JayZ al secondo posto della sua speciale classifica dei cantanti più ricchi al mondo e nel 2012 e nel 2016, la stessa rivista incorona la coppia JayZ-Beyoncé la coppia artistica più ricca al mondo.

Il rapper JayZ dedicando la canzone ‘Smile’ al coming out della madre ha lanciato un chiaro segnale nel rap internazionale. Un segnale pro-LGBT in un mondo, quello del rap molto omofobo.

Gloria Carter ha raccontato il suo coming out a D’USSE Friday: “Finalmente ero riuscita a dirgli chi ero. Oltre tua madre, questo è la persona che sono. Questa è la vita che vivo. Ricordo che mio figlio iniziò subito a piangere. ‘Deve essere stato orribile mamma’. Gli risposi: La mia vita non è mai stata orribile. Solo differente’. Questa risposta lo ha spinto a scrivere una canzone su di me. Non mi sono mai vergognata di essere me stessa. Tuttavia nella mia famiglia questo è stato per molto tempo un tema mai discusso. Sapete, tutto questo mistero stanca. Così ho deciso di dirlo, senza preoccuparmi. Adesso che l’ho detto di cosa altro si vuole parlare? Forse adesso ci si può concentrare sulle cose fenomenali che faccio. Perché adesso è il momento per me di essere libera”.

La canzone ‘Smile’ si conclude con una poesia recitata da Gloria Carter (Tramite Huffington Post Italia): “Vivere due vite, felice, ma non libera. Vivi nell’ombra per paura che qualcuno possa far del male alla tua famiglia o alle persone che ami. Il mondo sta cambiando e dicono che è arrivata l’ora di essere liberi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*