Tiramisù alla ricotta e mirto

Il dolce Tiramisù è di facile preparazione e si presta molto bene a mille dolci varianti. 

Questo dolce è per così dire “figlio” dello “Sbatudin” un dolce povero ma molto energetico con il tuorlo d’uovo montato e lo zucchero.

Il Tiramisù nasce a Treviso nel 1970 ma anche se è un dolce “giovane” è considerato uno dei migliori dolci italiani.Tiramisù

Come detto, questo particolare dolce si presta molto alle rivisitazioni culinarie e una di queste è il Tiramisù di ricotta e liquore di mirto bianco.

Ingredienti del tiramisù di ricotta e mirto:

– 500 gr di ricotta fresca di pecora;

– 250 gr di zucchero a velo;

– 1,5 dl di liquore di mirto bianco;

– 4 dl (Circa) di acqua;

– 40 biscotti Savoiardi sardi;

– Latte;

– Cacao amaro in polvere.

Preparazione del tiramisù alla ricotta e al mirto:

Lavoriamo con una frusta la ricotta, lo zucchero, 3 cucchiai di liquore di mirto bianco e un po’ di latte fino a ottenere un composto liscio e cremoso;

Diluiamo il mirto bianco restante con l’acqua mentre in un piatto da portata con i bordi alti (Dopo aver ricoperto la base con alcune cucchiaiate di crema) alterniamo uno strato di crema e di biscotti Savoiardi sardi;

A fine preparazione, teniamo il dolce in frigo per circa 2 ore e serviamo ai nostri ospiti con una spolverata di cacao amaro.

Pubblicato in precedenza su Verosimilmente Vero Blog

Precedente Il Liquore di Ginepro Successivo Bianco di capra con fichi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.