Brescia, aggredito a causa del giubbotto ‘troppo gay’

Brescia, aggredito a causa del giubbotto ‘troppo gay’

Brescia, aggressione nei confronti di un 20enne da parte del branco per un giubbotto considerato ‘troppo gay’

Ennesima aggressione omofoba in Italia. A Brescia in Piazza Tebaldo Brusato, un ragazzo di 20 anni è stato da prima insultato poi aggredito fisicamente dal branco. E tutto perché indossava un giubbotto ritenuto da gay dai suoi aguzzini.

Leggi anche >>> Filippine, Grazia Presidenziale a marine che uccise una donna trans

L’aggressione è avvenuta come riporta Brescia Today all’1 e 30 di venerdì mattina presso un distributore automatico di sigarette. La giovane vittima è stata circondata dal gruppo di 6 persone che l’hanno insultato per poi passare alla violenza fisica colpendolo con i pugni. Sfortunatamente la vittima non è riuscita a scappare e neppure a reagire perché subito colpita da un pugno.

Questi episodi di omotransfobia stanno sempre di più aumentando ed è per questa ragione che il Parlamento deve accelerare l’approvazione della Legge contro l’omotransfobia, anche se la Lega, Fratelli d’Italia e l’estrema destra compresi le varie organizzazioni estremiste cristiane, pretendono che non si approvi per la semplice ragione di essere liberi di esprimere la loro omotransfobia.

Leggi anche >>> Colombia, Giudice non sposa due donne: ‹‹ È contrario alla morale cristiana››

Suggerisci una correzione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.