Elio Vito (FI): “A favore del DDL Zan”

Elio Vito (FI): “A favore del DDL Zan”
L’onorevole Elio Vito (Forza Italia)

Il fronte a favore della Legge contro l’omotransfobia poco alla volta si sta sempre di più allargando

Se la Lega e Fratelli d’Italia continuano con il loro ostruzionismo all’approvazione alla Camera dei Deputati della Legge contro l’Omotransfobia a firma del deputato Dem Alessandro Zan, il fronte a favore si sta poco alla volta allargando. E così il deputato di Forza Italia, Elio Vito (ex Ministro dei Rapporti con il Parlamento) si è pubblicamente espresso a favore del DDL Zan. Non solo, infatti, ha detto che per lui “Silvio Berlusconi non può che essere favorevole alla legge Zan”.

Leggi anche >>> DDL Zan, scontro tra Lega e Dem

In una lunga intervista rilasciata a Repubblica, Elio Vito ha dichiarato che Forza Italia dovrebbe schierarsi a favore, senza perdere altro tempo prezioso. “Alla Camera in commissione Giustizia FI si era astenuta, poi la posizione in aula fu contraria, anche se io e alcuni altri abbiamo votato a favore”. Una mossa per non spaccare il Centrodestra, in quel periodo all’opposizione.

I leghisti non vogliono neppure discuterne, e quindi metterla in calendario in commissione Giustizia a Palazzo Madama.
“Mai esistita una cosa del genere! I contrari hanno parlato di reati di opinione che la legge Zan punirebbe, ma l’unico reato d’opinione che io vedo è di impedire che il Senato esprima la sua opinione”.

Tratto da La Repubblica

Leggi anche >>> Liguria, Don Giulio: “Se non posso benedire le coppie formate da persone dello stesso sesso, allora non benedico neppure palme e ramoscelli d’olivo”

Dopo l’ostruzionismo della Lega per la messa in discussione nella Commissione Giustizia del Senato, in molti sono scesi in campo per condannare pubblicamente il gesto. I primi a protestare contro la Lega sono stati Elodie e Fedez, seguiti poi da altri artisti come Levante, Paola Turci, Michele Bravi e Mahmood, Mara Venier, Stefania Orlando, Nina Zilli, Barbara D’Urso, Achille Lauro, Laura Pausini, Emma Marrone e Tiziano Ferro. La battaglia è appena iniziata.

Leggi anche >>> In Argentina gay single adotta una bambina abbandonata

Suggerisci una correzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.