Femminicidio Ana il padre dell’assassino ‘Le donne incitano con le parità e l’uomo va fuori di testa’

Femminicidio Ana il padre dell’assassino ‘Le donne incitano con le parità e l’uomo va fuori di testa’
Ana Maria Di Piazze

Femminicidio Ana il padre dell’assassino ‘Le donne incitano con le parità e l’uomo va fuori di testa’. Queste le parole del padre di Antonio Borgia (51 anni) autore dell’omicidio della giovane Ana. L’uomo si trova in carcere con l’accusa di omicidio volontario e procurato aborto.

Ana Maria Di Piazze (30 anni) è stata sgozzata dal suo amante Antonio Borgia il 23 novembre scorso a Partinico dopo una lite. La giovane vittima, madre di un bambino di 11 anni era incinta di 3 mesi del suo carnefice.

Quello che più sorprende è la dichiarazione di Vito Borgia (Padre dell’assassino) rilasciata durante la trasmissione di Mediaset ‘Mattino Cinque’ che incolpa le donne di essere loro stesse a provocare gli uomini con le loro richieste di parità e diritti.

“Prima di tutto voglio chiedere scusa alla famiglia di Ana perché sono cose che non si devono fare. Sono il papà e l’ho cresciuto con una certa educazione, ma oggi le donne incitano con la parità e fanno andare l’uomo fuori di testa. Si permettono di dire delle cose, volere, pretendere. Ed è quello che è successo a mio figlio”.

Vito Borgia a ‘Mattino Cinque’

Dichiarazioni misogine e pericolose appartenenti a un mondo arcaico e maschilista che stenta a essere eliminato dalla nostra società.

Un recente sondaggio dell’Istat ha confermato il pensiero che la colpa è sempre della donna. Il 23,9% ritiene che le donne possano provocare la violenza sessuale con il loro modo di vestire. Convinzione falsa, inoltre,  il 39,3% ritiene che le donne vittime di violenza sessuale siano in grado di opporsi e salvarsi. Cosa impossibile, vista la drammatica situazione.

Nel 2018 le donne uccise sono state 142. In aumento le denunce per violenza sessuale (+5,4%), per stalking (+4,4%) e per maltrattamenti in famiglia (+11,7%).

La maggior parte delle violenze contro le donne accade all’interno delle mura domestiche e i carnefici sono sempre mariti, fidanzati o compagni.

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama: Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Per acquistare libro Riscatti

Per acquistare E-Book Riscatti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.