I 12 musei LGBTQ da visitare almeno una volta

I 12 musei LGBTQ da visitare almeno una volta

A New York City (Stati Uniti d’America) si sta lavorando energicamente per l’apertura nel giugno 2019 (Proprio a 50 anni dalla rivolta di Stonewall) del Museo Nazionale di Storia e Cultura LGBTQ ma nel mondo esistono circa 12 Musei e Archivi a testimonianza della cultura, storia e lotta LGBTQ.

La maggior parte si trova negli Stati Uniti d’America e in Canada, purtroppo in Europa abbiamo solo 2 Musei LGBTQ: IHLIA LGBT Heritage (Amsterdam) e Schwules Museum (Berlino).

Qui sotto troverete l’elenco dei Musei e Archivi LGBTQ con relativi link ufficiali. (Fonte: Turismo.it).

1. Leslie-Lohman Museum of Gay & Lesbian Art (New York City) –Visita il sito-
2. Schwules Museum (Berlino) –Visita il sito-
3. One Archive (Los Angeles) –Visita il sito-
4. Stonewall National Museum & Archives (Fort Lauderdale) -Visita il sito-
5. Lesbian Herstory Archives (Brooklyn, New York City) -Visita il sito-
6. National Gay & Lesbian Sports Hall of Fame (Chicago) -Visita il sito-
7. Transgender Archives at the University of Victoria (British Columbia) -Visita il sito-
8. GLBT History Museum (San Francisco) -Visita il sito-
9. Canadian Lesbian & Gay Archivies (Toronto) -Visita il sito-
10. World AIDS Museum (Fort Lauderdale) -Visita il sito-
11. Australia Lesbian & Gay Archives (Melbourne) -Visita il sito-
12. IHLIA LGBT Heritage (Amsterdam) -Visita il sito-

Precedente Il Governo Salvini-DiMaio: Stop al riconoscimento dei figli delle coppie gay Successivo Giappone Politico: “Stop suicidi LGBT? Bassa priorità”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.