Crea sito

Il Predicatore evangelico Graham alla conquista dell’Italia

Il Predicatore evangelico Graham alla conquista dell’Italia

Il Predicatore evangelico Graham alla conquista dell’Italia. Negli Stati Uniti d’America non sono una novità le predicazioni religiose in televisione e adesso in questo periodo di emergenza sanitaria mondiale sono sbarcati anche da noi.

Il Predicatore Evangelico statunitense Franklin Graham come riportato in un articolo apparso sul Fatto Quotidiano ha fatto il suo primo ‘sermone’ televisivo e l’ha fatto in perfetto italiano.

“Salve sono Franklin Graham forse la paura si è impadronita anche del tuo cuore, ma desidero che tu sappia che dio ti ama e conosce tutto della tua vita”.

Franklin Graham

Terminando poi con una preghiera per sconfiggere il coronavirus: “Dio, io son un peccatore. Mi pento dei miei peccati”.

Un video di 60 secondi trasmesso da qualche giorno dal canale La7 e da altre emittenti regionali e provinciali italiane come spot pubblicitario per l’attivazione nel nostro Paese di un numero verde gratuito dove ottenere un aiuto piscologico in questo delicato periodo.

L’articolo prosegue ricordando quando nel 2011 lo stesso Graham profetizzò l’avvento della Fine del Mondo dopo il terribile terremoto e tsunami che colpì il Giappone e il suo odio nei confronti dell’Islam da lui definita ‘la religione del male’.

Inoltre non è nuovo ad attacchi nei confronti della comunità LGBT+, in particolare in questi giorni in cui è scoppiata la polemica a New York City sulle presunte discriminazioni ai danni dei malati di coronavirus omosessuali.

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.