Il Virus HIV nato tra il 1800 e il 1900

Il Virus HIV nato tra il 1800 e il 1900

Il Virus HIV nato tra il 1800 e il 1900. Finalmente, dopo anni di ricerche e studi, si è finalmente giunti alla conferma che la pandemia da HIV ha avuto origine tra l’Ottocento e il Novecento e più precisamente in un intervallo compreso tra il 1881 e il 1918.

La scoperta come riporta, l’ANSA è stata confermata grazie alla mappatura di un virus trovato nel linfonodo di un congolese di 38 anni  datato 1966. Uno dei più vecchi virus HIV conservati sotto paraffina con l’intera struttura ancora integra.

Quando negli Anni ’80 l’HIV fu responsabile dell’AIDS che causò di milioni di morti e colpendo in particolar modo la comunità gay, le notizie sul virus erano pressoché nulle, quindi era impossibile risalire alla sua storia precedente.

Adesso l’HIV e l’AIDS possono essere controllate con terapie mirate che hanno diminuito il tasso di mortalità, dando inoltre ai pazienti un’aspettativa di vita normale.

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.