Mario Adinolfi contro la Metro Rainbow

Mario Adinolfi continua la sua guerra personale contro i cittadini LGBT con azioni che il più delle volte sono ridicole pagliacciate. Azioni che non devono assolutamente essere sottovalutate.

L’ultima volta, Adinolfi aveva organizzato incontri di preghiera contro i gay e questa volta? Ecco il titolo della sua ultima impresa: Mario Adinolfi contro la Metro Rainbow.

Una manifestazione contro la Metro a Milano

Ebbene sì, il suo ultimo gesto di omofobia è rivolto contro la Metropolitana. Metropolitana colorata di Rainbow e come hanno osservato I Sentinelli di Milano: “La prima manifestazione al mondo contro una Metropolitana”.

Domani pomeriggio (20 ottobre per chi legge) lui e i suoi sostenitori come riporta Gayburg, si riuniranno a Milano presso la stazione della Metropolitana di Porta Venezia con l’intenzione di far rimuovere dalle pareti le decorazioni arcobaleno pro-LGBT.

Precedente Tom Daley e compagni 2 settimane in Turchia Successivo I Trans non esistono parola di Donald Trump

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.