Crea sito

Omofobia a Roma Niente affitto a immigrati e gay

Omofobia a Roma. Niente affitto a immigrati e gay
Il cartello incriminato

Omofobia e razzismo a Roma. Non si affitta a immigrati (Anche se regolari) e ai gay. Una decisione che ha scatenato molte polemiche.

Questo l’annuncio apparso in un classico cartello di affitto in un palazzo di Via Emanuele Tesauro al numero civico 23 a Roma.

Omofobia a Roma. Niente affitto a immigrati e gay

Il tutto è stato scoperto dall’attore Stefano Miceli che ha pubblicato sul suo profilo Facebook un lungo post dal titolo ‘Affittasi cervello’.

Ecco il testo dell’annuncio incriminato.

“Stanza ammobiliata a 300 euro al mese (Tutto compreso anche internet). No immigrati (Anche se regolari), no gay, no animali. Contratto regolare 1 anno”.

Testo dell’annuncio di affitto

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama: Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Per acquistare libro Riscatti

Per acquistare E-Book Riscatti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.