Crea sito

Poetessa trans su Rai 1 Protesta di Licia Ronzulli (Forza Italia)

Poetessa trans su Rai 1 Protesta di Licia Ronzulli (Forza Italia)
Giovanna Vivinnetto

Poetessa trans su Rai 1 Protesta di Licia Ronzulli (Forza Italia). Durante una delle ultime puntate della trasmissione di Rai 1 ‘Vieni da me’ con Caterina Balivo è stata ospite Giovanna Vivinnetto giovane poetessa transgender di 26 anni che ha raccontato la sua storia di vita.

Partecipazione come riporta La Repubblica non gradita da Licia Ronzulli Presidente della Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza in quota Forza Italia.

“Quando si fa televisione, bisogna sempre mettersi nei panni degli altri, dei telespettatori di qualsiasi fascia d’età e bisogna quindi essere responsabili, senza arrogarsi presuntuosamente il diritto di volere educare a modo proprio i figli degli altri. I genitori si aspettano delle scuse e i vertici della Tv di Stato devono multare la trasmissione”.

Licia Ronzulli

A queste accuse ha risposto Pina Picierno, Eurodeputata Dem che ha dichiarato: “Faccio notare a tutti i zelanti commentatori del palinsesto Rai che la transessualità è una condizione e non qualcosa da nascondere, quasi fosse un peccato. Da nascondere non c’è proprio nulla e in un momento così drammatico tutti i giornalisti, gli autori, i macchinisti, i redattori, i direttori, i conduttori continuano a lavorare senza sosta per informarci e intrattenerci. Dovremmo essere orgogliosi di questa Rai che non ha nulla di cui scusarsi. E che, semmai, dovremmo sostenere e ringraziare”.

Possibile che nei giorni nostri ci sia ancora gente che vede la transessualità con morbosità e qualcosa di anormale?

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
 Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.