Un bacio contro l’omofobia religiosa

Un bacio contro l’omofobia religiosa

Un semplice bacio contro l’omofobia religiosa. Quello tra Joe Fergus (24 anni) e il suo ragazzo Robert Brookers (21 anni) è stato un gesto d’amore contro l’odio di un gruppo religioso.

L’episodio è accaduto a Chester città del nord-est inglese.

“Volevamo difendere i nostri diritti e la nostra comunità”.

La coppia è andata ad assistere il musical ‘The Rocky Horror Show’ (Musical del 1973) mentre all’esterno dello Storyhouse Theatre un gruppo di fedeli della Chiesa Evangelica Protestante del Tabernacolo di Sion (Chiesa locale) stava protestando contro lo spettacolo.

Il giorno dopo, la coppia è tornata e si è baciata a pochi metri dai manifestanti e dal pubblico in attesa di entrate per lo spettacolo. Il bacio ha scatenato le proteste degli omofobi e al tempo stesso gli applausi del pubblico.

Un bacio contro l’omofobia religiosa

“Il problema è che non puoi combattere l’odio con l’odio, per questo motivo abbiamo deciso di diffondere un po’ d’amore”.

Joe Fergus

Un portavoce del teatro ha dichiarato  al sito PinkNews che lo Storyhouse sarà sempre un luogo sicuro per tutti e che “celebriamo e supportiamo con orgoglio le comunità LGBT+ attraverso il nostro programma o i numerosi gruppi che usano Storyhouse come casa”.

Nel frattempo la città inglese di Chester si sta preparando alla settima del Pride dell’orgoglio LGBT+.

Precedente Bill Skarsgard il terrificante clown Pennywise Successivo Mike Petke cita in giudizio la sua ex squadra Real Salt Lake

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.