Una grande Italia Nuoto Paralimpica

Una grande Italia Nuoto Paralimpica
Una grande Italia Nuoto Paralimpica

Una grande Italia del nuoto paralimpica quella vista a Londra per i mondiali. L’Italia ha vinto per la prima volta nella sua storia i Mondiali di Nuoto Paralimpico London 2019 con un bottino di 50 medaglie (20 Ori; 18 Argenti e 12 Bronzi).

Superando nazioni importanti come la Russia, il Regno Unito, la Repubblica Popolare Cinese, l’Ucraina e gli Stati Uniti d’America.

Un risultato storico e importante per l’Italia e per la nostra Nazionale di Nuoto Paralimpica. Un trionfo nato dal duro lavoro, sacrificio e dalla passione dei nostri atleti in gara.

Partiamo da una staffetta tutta d’oro che ha trionfato nei 4×100 Stile Libero maschile. Squadra molto affiatata e affamata di vittorie composta dagli atleti: Stefano Raimondi, Antonio Fantin, Federico Morlacchi e Simone Barlaam.

Straordinario doppio oro quello conquistato dai due azzurri Federico Morlacchi e da Simone Barlaam nella finale dei 100 Farfalla con un tempo di 1”00’ e 36.

In campo femminile segnaliamo l’argento nei 100 Stile S5 conquistato in rimonta contro la favorita britannica Suzanna Hext (Arrivata terza) da Arianna Talamona. Finale poi vinta dalla nuotatrice inglese Tully Kearney.

“L’Italia del nuoto paralimpico, conquistando la vetta del Medagliere dei Mondiali di Londra (20 ori, 18 argenti e 12 bronzi) ha scritto un altro pezzo di storia dello sport internazionale. Un successo che ci proietta in cima al mondo come eccellenza sportiva. Si tratta di un risultato frutto dello straordinario lavoro messo in campo dalla FINP, guidata dal Presidente Roberto Valori, e da un team eccezionale coordinato dal CT Riccardo Vernole. Questo gruppo ha saputo costruire, negli ultimi anni, le basi di un successo incredibile”.

Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

E adesso Tokio 2020!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.