Crea sito

USA Rachel Levin Sottosegretaria alla Salute e transgender

USA Rachel Levin Sottosegretaria alla Salute e transgender

Il Presidente Joe Biden ha fatto una storica scelta, decidendo di dare un importante incarico alla pediatra Rachel Levin

Oggi Joe Biden giurerà ufficialmente come nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America, in una Washington DC blindata per il timore di eventuali azioni violente da parte dell’estrema destra, dai gruppi dei suprematisti bianchi e sostenitori di Donald Trump che tra l’altro non sarà presente alla cerimonia. in attesa del giuramento, il nuovo Presidente statunitense sta dando gli ultimi aggiustamenti alla sua squadra di Governo.

Leggi anche >>> L’ultima teoria complottistica: “Il vaccino anti-covid rende gay”

Una scelta storica e profondamente qualificata per aiutare a guidare l’impegno sanitario della nostra amministrazione”. Questo quanto dichiarato dal Presidente Joe Biden in merito alla nomina della dottoressa Rachel Levin alla carica di Sottosegretaria alla Salute. Una nomina storica, perché Rachel Levin è la prima persona transgender a ricoprire una carica nazionale.

Il Governatore dello Stato della Pennsylvania nel 2017 la nominò Responsabile della Sanità e in questi medi emergenza sanitaria a causa del Covid19 che ha gestito in maniera eccellente.

La nuova Sottosegretaria alla Salute, Rachel Levin (64 anni) è pediatra, oltre a essere professoressa di Pediatria e Psichiatria presso il Penn State College of Medicine e secondo lo stesso Joe Biden: “Porterà la stabile leadership e l’ampia conoscenza di cui abbiamo bisogno per affrontare la pandemia, a prescindere dalla razza, religione, orientamento sessuale, identità di genere o disabilità” e inoltre è “una scelta storica e profondamente qualificata per aiutare a guidare l’impegno sanitario della nostra amministrazione”.

Leggi anche >>> Prada Cup 2021: Luna Rossa in pareggio dopo la terza giornata

Foto dal web

Suggerisci una correzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.