M5S Parma Pizzarotti verso l’addio (?)

M5S Parma Pizzarotti verso l’addio (?)

Finalmente il Sindaco di Roma Virginia Raggi ha riempito le caselle mancanti della sua Giunta ma la scelta di Andrea Mazzillo (Fedelissimo di Virginia Raggi) all’Assessore al Bilancio ha fatto storcere il naso a molti grillini a causa del suo passato politico.

Un passato politico nel Partito Democratico, nel Centrosinistra e nel 2007 si avvicinò al Movimento di Alfio Marchini per poi accasarsi e fare carriera all’interno del Movimento Cinque Stelle romano. Un passato molto ingombrante che non disturba per nulla il Leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo che ha difeso la scelta del Sindaco Virginia Raggi:Non sarà mica un reato, anch’io ho avuto la tessera del PD, non ve lo ricordate? La presi ad Arzachena”. Tessera però rifiutata, secondo i dirigenti del Partito Democratico.

Grillo difende la Raggi ma abbandona definitivamente Pizzarotti, infatti, a Parma come riporta il quotidiano La Repubblica, si starebbe consumando lo strappo del Sindaco di Parma.

Pizzarotti

Il primo sindaco a 5Stelle eletto in Italia starebbe pensando all’addio al Movimento Cinque Stelle e con lui gran parte dei consiglieri comunali. E’ lo stesso Pizzarotti ha dichiarare il suo stato di abbandono dal suo stesso Movimento e non solo:Abbiamo aspettato tutta l’estate, ma ora stiamo facendo delle valutazioni interne. Nessuno mi ha contattato, nemmeno parlamentari con cui ci consociamo da cinque o sei anni”.

Federico Pizzarotti è stato sospeso dal Movimento Cinque Stelle a metà maggio scorso a causa di un avviso di garanzia (Di cui aveva ritardato l’annuncio) relativo all’inchiesta sulle nomine al Teatro Regio, da cui poi è stato assolto e ancora oggi è in attesa di una risposta dai vertici 5Stelle però con il nuovo regolamento interno (Regolamento che dovrebbe essere votato a breve dai militanti a 5Stelle) la sua sospensione potrebbe essere congelata fino alle prossime elezioni comunali di Parma 2017. Una mossa che ne decreterebbe la fine politica, visto che non può ricandidarsi per un terzo mandato, secondo le regole del Movimento Cinque stelle che prevedono solo 2 mandati.

Il destino di Federico Pizzarotti è nelle mani del Garante del Movimento Cinque Stelle ovvero il Leader Beppe Grillo, il quale ha interrotto da molto tempo i rapporti con il Sindaco di Parma. A questo punto in molti pensano che lo strappo sia inevitabile e che forse potrebbe presentarsi con una lista civica per le comunali 2017.

In fin dei conti nessuno è espulso dal Movimento Cinque Stelle o no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*