Rio2016 Paralimpiadi negate agli atleti della Russia

Rio2016 Paralimpiadi negate agli atleti della Russia

Alla fine sono riusciti a impedire la partecipazione degli atleti della Russia a Rio 2016. Il CIO (Comitato Internazionale Olimpico) aveva dato libertà di scelta alle varie Federazioni russe chi far partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016, dopo lo scandalo del doping che ha coinvolto lo sport russo (Esclusa la squadra di atletica) mentre adesso il Comitato Paralimpico Internazionale (ICP) ha votato all’unanimità l’esclusione della Russia e dei suoi atleti dalla partecipazione alle Paralimpiadi Rio 2016.

Il Comitato Paralimpico Internazionale (ICP) ha decretatoCon effetto immediato a causa dell’incapacità di adempiere alle proprie responsabilità associative e in particolare all’obbligo di rispettare il codice antidoping dell’ICP e il codice mondiale antidoping di cui è anche uno dei firmatari”.

Vladimir Putin
Vladimir Putin

La drastica decisione del Comitato Paralimpico Internazionale (ICP) non è stata gradita dal Premier russo Dmitri Medved che attraverso la sua pagina personale di Facebook ha dichiarato che:Continuano gli attacchi contro lo sport russo. Escluderci dalle Paralimpiadi è una decisione doppiamente cinica, perché stiamo parlando di persone che ogni giorno provano a superare se stesse. E’ un colpo per tutte le persone disabili”.

Durante la cerimonia di premiazione degli atleti russi di Rio 2016 al Cremlino (Mosca – Russia) il Presidente Vladimir Putin ha lanciato pesanti accuse nei confronti del Comitato Paralimpico Internazionale, affermando:La decisione di squalificare i nostri atleti paralitici non è giusta, né morale, né morale, né umanae un cinismo nei confronti di quelle persone per le qualiLo sport è diventato un senso di vita e che con il loro esempio danno speranza e fiducia nelle proprie forze a milioni di persone con disabilità”.

La Paralimpiadi di Rio 2016 con l’esclusione della delegazione della Russia saranno sfalsate come del resto le Olimpiadi appena terminate.

Alla fine i poteri forti hanno sconfitto il “Cattivo” Orso russo ma si tratta di una vittoria effimera.

Quante Nazioni hanno coperto per ragione di Stato i loro atleti nei casi di doping?

E per quale ragione solo la Russia è stata punita e trasformata nel grande male dello sport?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*