DDL Zan finalmente la calendarizzazione in Senato

DDL Zan finalmente la calendarizzazione in Senato
Alessandro Zan (Deputato Partito Democratico)

Alla fine il DDL Zan per l’approvazione della Legge contro l’omotransfobia sarà discussa alla Commissione Giustizia del Senato dopo quasi due mesi di ostruzionismo leghista

Ancora, come riporta il sito Gay.it non si ha una data certa e neppure chi sarà il relatore però è stato ufficialmente calendarizzato. I primi commenti da parte di Zan e della Cirinnà del Partito Democratico.

Finalmente ora può iniziare la discussione anche in questo ramo del Parlamento, per l’approvazione definitiva

(Alessandro Zan – Partito Democratico)

Un testo già approvato alla Camera non poteva rimanere bloccato perché la Lega non vuole discuterlo, forzando in maniera ormai intollerabile i regolamenti

(Monica Cirinnà – Partito Democratico)

Leggi anche >>> Approvazione DDL Zan studente scrive al Presidente Mattarella

A favore della calendarizzazione del DDL Zan ha ottenuto il via libera con 13 voti a favore contro 11. A favore si sono pronunciati il Partito Democratico, Liberi e Uguali, Autonomie, il Movimento Cinque Stelle e Italia Viva.

Curiosamente però, il Presidente della Commissione Giustizia del Senato, il leghista Andrea Ostellari che per mesi ha fatto di tutto per bloccare il DDL Zan, si è autoproclamato relatore dello stesso DDL: “Poiché sono stato confermato presidente, grazie al voto della maggioranza dei componenti della commissione, per garantire chi è favorevole al ddl e chi non lo è, tratterrò questa delega”. Un modo per continuare a mettere il bastone tra le ruote?

Leggi anche >>> DDL Zan botta e risposta Littizzetto – Pillon

Suggerisci una correzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.