Dior sceglie Jin Xing, prima transgender cinese

Dior sceglie Jin Xing, prima transgender cinese
© VCG – Getty Images Ottobre 2020, Shanghai. Jin Xing ospite alla Shanghai Fashion Week.

La maison Dior ha scelto la prima transgender cinese come volto del profumo “J’Adore”

La fragranza della maison Dior, “J’Adore” avrà il volto di Jim Xing, la prima celebrità transgender della Repubblica Popolare Cinese. Ed è ritratta con capelli raccolti, orecchini di perle, mani congiunte con indosso un abito nero e trasparente con un colletto in stile vittoriano. La Xing è la prima persona in Cina a essersi sottoposta al cambio chirurgico del sesso nel 1995. E in Cina non è un volto sconosciuto, anzi è una vera e propria celebrità.

Leggi anche >>> Francia, Grindr sponsorizza squadra di rugby

Possiamo dire che il suo esordio pubblico è nel 2013, quando prese parte come giudice al format televisivo ‘So You Think You Can Dance’. Un successo che le aprì le porte della televisione con un suo programma televisivo: ‘The Jin Xing Show’ (2015-2017).

Dicevamo che prima del successo televisivo e di Dior, Jin Xing fu la prima persona a sottoporsi al cambio di sesso e come da lei raccontato al sito wwd.com: “Quando scelsi di diventare donna, madre, moglie e un volto completamente nuovo nella società all’80% ero piena di dubbi, paure e vergogna. Dissi a me stessa di star prendendo la decisione giusta, ma che avrei dovuto dare alla società il tempo per metabolizzare e comprendere. Le persone che in passato mi hanno disprezzata si sono poi trasformate in fan che oggi apprezzano il mio lavoro”.

Però i cinesi e soprattutto il Partito Comunista Cinese come hanno preso la decisione di Dior?

Leggi anche >>> Italia omofoba, l’ultimo caso a Manfredonia

Molto bene, secondo quanto riportato dal quotidiano Global Times. Tabloid molto vicino al Partito Comunista Cinese, quindi fonte molto attendibile degli umori del Governo di Pechino.

Notizia presa positivamente dalla comunità LGBT+ cinese che tramite un suo portavoce ha dichiarato che: “Se è vero che Jin viene apprezzata per le sue opinioni sul valore delle donne oggi, allora questo è estremamente incoraggiante per chi è transgender: significa che finalmente il nostro modo di pensare inizia essere rispettato”. Come si dice in Cina, jiāyóu 加油! Forza!”.

Leggi anche >>> Londra 2022 e la prima conferenza internazionale LGBTQ+

Suggerisci una correzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.