Crea sito

Rabbino: “Il Coronavirus? Punizione divina contro i Pride”

Rabbino: “Il Coronavirus? Punizione divina contro i Pride”
Il rabbino ortodosso israeliano Meik Mazuz

Rabbino: “Il Coronavirus? Punizione divina contro i Pride”. In questi tempi incerti e drammatici a causa del coronavirus potevano mancare gli attacchi alla comunità LGBT? Ovviamente no!

E come sempre, quando accade una calamità, i fondamentalisti religiosi puntano il dito contro la comunità LGBT.

L’ultimo è stato il rabbino ortodosso israeliano Meik Mazuz. Secondo quanto riportato da Gay.tv la pandemia da coronavirus non sarebbe altro che una punizione divina contro i Pride.

La folle tesi è questa: I Pride riempiono le strade di tutto il mondo di persone considerate contro natura. E quando si va contro la natura, Dio si scaglia contro gli esseri umani con il suo repertorio di piaghe bibliche, aggiornate con i tempi.

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
 Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.