Tom Daley e il lavoro a maglia da oltre 400mila follower

La foto di Tom Daley sugli spalti di Tokyo 2020, intento a sferruzzare ha fatto il giro del mondo

Non è una novità, la passione del tuffatore britannico Tom Daley per il lavoro a maglia. Infatti, ancora prima della pubblicazione della foto in cui si vede lavorare a maglia nelle tribune di Tokyo 2020, il 27enne olimpionico aveva già pubblicato diverse foto sui social dei suoi lavori, oltre ad avere creato un profilo Instagram dedicato a questa passione.

Leggi anche >>> Tokyo 2020, Daley e Lee Oro Sincro dalla piattaforma

Il profilo Instagram madewithlovebytomdaley dedicato proprio ai suoi lavori a maglia ha già superato i 400mila follower. Un hobby –come quello per l’uncinetto- conosciuto durante il lockdown da coronavirus che ha continuato anche dopo. E possiamo dire con molto successo.

Il lavoro a maglia, secondo alcuni studi è paragonabile allo yoga. Lo sferruzzare aiuta molto contro lo stress e al tempo stesso mantiene alto il buon umore.

Inoltre il suo hobby gli permette di fare anche della beneficenza, infatti, un suo maglio arcobaleno sulla piattaforma Crowdfunding in sole due settimane ha raccolto circa 6mila sterline (7mila euro). Somma devoluta alla lotta contro i tumori al cervello. Male che colpì e uccise il padre nel 2011.

Leggi anche >>>  Tom DALEY: “LAVORAVO DI PIÙ PER PAURA DI DELUDERE PERCHÉ GAY”

Suggerisci una correzione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.